14.11.2018

Bilancio provvisorio positivo e nuovo standard di qualità superficiale

“Roto NX”: il nuovo sistema di ferramenta per ante ribalta va forte / Forte domanda / Intoppi riguardo ai macchinari frenano l’accelerazione della produzione / Variazioni nelle procedure per l’introduzione sul mercato / Per il momento, ci si concentrerà sul PVC / Campagna di successo a supporto del valore per il cliente / Conversioni complete da parte dei fabbricanti di finestre / La funzione “TiltSafe” colma le lacune del mercato //
“Roto Sil Level 6” per elementi di collegamento sottoposti a forti sollecitazioni / Nuova tecnologia di rivestimento innovativa / Protezione dalla corrosione superiore ai requisiti delle norme / Un test sulle variazioni climatiche sviluppato in proprio fornisce valori completi

Kalsdorf/Graz/Leinfelden-Echterdingen – (rp) Grazie anche alle caratteristiche e funzioni presentate la primavera scorsa in occasione della “Fensterbau Frontale”, il nuovo sistema di ferramenta per anta ribalta “Roto NX” registra uno sviluppo più veloce del previsto e diventa un vero campione di vendite. La domanda in forte crescita comporta che “debba essere organizzato un aumento della velocità di produzione molto più rapido,” ha affermato Jens Busse nel corso della 13a Giornata di presentazione alla stampa specializzata internazionale tenutasi a metà novembre 2018 a Kalsdorf bei Graz. Il direttore Clienti e mercati per l’area occidentale ritiene tuttavia che la congiuntura favorevole a livello mondiale per certi versi non sia favorevole al piano di “maggiore velocità” per via di tempi di consegna più lunghi dei macchinari. Ciò significa che per il momento Roto si dovrà concentrare sul settore del PVC. In questo settore le capacità di conversione dell’azienda sono in linea con le priorità dei clienti. Il lato cerniera “T” per finestre in legno verrà dunque introdotto nell’autunno del 2019.

Successo grazie al mantenimento del DNA

Naturalmente i rinvii non sono mai piacevoli. Da un lato. Dall’altro, invece, denotano anche la grande efficienza del concetto commerciale che “pone sempre al centro il valore per il cliente”. Busse ha portato l’esempio dei “first mover”. Questo target di norma modernizza la produzione rapidamente, ma per lo più solo nel segmento “top”. Molte aziende hanno però deciso diversamente e grazie ai numerosi punti di vantaggio del nuovo sistema di ferramenta hanno convertito completamente i loro impianti di produzione fin dall’inizio.

Un importante fattore di successo si è rivelato il fatto che “Roto NX continua ad avere NT nel DNA”. Come in un sistema di costruzione con i mattoncini Lego, esiste un collegamento funzionale tra i componenti, che è stato volutamente mantenuto. In questo modo i fabbricanti di finestre hanno potuto dotare le finestre ad anta ribalta delle maggiori peculiarità e vantaggi del nuovo sistema senza dover effettuare grandi investimenti e modifiche nella produzione. “Questo ricambio generazionale semplificato nei sistemi di ferramenta trova molti consensi,” ha affermato Busse. Non da ultimo, con la funzione “TiltSafe” Roto offre una prima vera soluzione per finestre con sistema antieffrazione in posizione ribalta. Questa importante caratteristica colma una lacuna sia nel mercato sia in termini di sicurezza, in quanto le microventilazioni attuali non erano percepite come il ricambio d’aria “vivibile” desiderato.

Novità mondiale nel campo dei rivestimenti 

Con il motto “sempre nuovi vantaggi”, lo specialista di tecnologie per porte e finestre in Austria ha annunciato per il futuro un ulteriore contributo ai benefici per il cliente riuniti sotto la denominazione “Sicurezza”. Come è stato illustrato da Hartmut Schmidt, a partire dal 2019 Roto fornirà il suo sistema di ferramenta per anta ribalta con una nuova superficie. Come ha spiegato il Responsabile dell’innovazione dei prodotti, “Roto Sil Level 6”“ si basa su un’innovativa tecnologia di rivestimento a struttura microcristallina ed è impiegato, accanto a “Roto Sil”, come standard complementare per i componenti di collegamento sottoposti a elevate sollecitazioni quali perni, boccole ed elementi scorrevoli. In tal modo Roto è il primo produttore al mondo a garantire una resistenza alla corrosione nelle aree critiche superiore a quanto richiesto dalle norme. La DIN EN 13126-8 definisce infatti i requisiti e i metodi di prova per ferramenta per ante a ribalta, ma nella valutazione non vengono considerati i segmenti soggetti alle maggiori sollecitazioni.

Schmidt sottolinea che l’attuale prova con nebbia salina ai sensi della DIN EN ISO 9227 Classe 5: 480 h non riproduce l’effettiva sollecitazione a cui sono sottoposti i componenti esposti alle intemperie. Essa dipende infatti dal tipo di rivestimento e dall’entità della corrosione operata da variazioni di umidità e temperatura, salinità dell’aria, ecc. Nell’assegnazione della Classe 5 per resistenza straordinaria (che “Roto NX” del resto, in ogni caso, soddisfa) queste variazioni sinora non venivano contemplate. Un test sulle variazioni climatiche sviluppato da Roto, invece, combina tutti i valori rilevanti: “Esso simula tutte le possibili sollecitazioni di qualunque zona climatica, da quelle polari a quelle tropicali. In tal modo i componenti di ferramenta sono protetti con sicurezza e in modo duraturo anche se esposti a condizioni climatiche estreme.”

Map Locations

Roto Division FTT

      Roto Division DST